Appunti, riflessioni-conferenza dott.ssa Sanese

L’amore non è soltanto un sentimento, ma è uno di quegli aspetti che costituiscono l’io. Quando trattiamo dell’amore quindi andiamo alla scoperta dell’essenza del nostro essere.

Un recente gruppo di ricerca in campo neurologico ha dimostrato che le persone che hanno almeno cinque relazioni significative nella loro vita di cui occuparsi e su cui contare si ammalano di meno sia a livello fisico che psicologico. Questo dato scientifico conferma quanto abbiamo appena detto.

Dell’amore è difficile parlare in maniera sistematica poiché si tratta di una luce inafferrabile, di un mistero, vale a dire di un’evidenza che non si può possedere. Leggi tutto “Appunti, riflessioni-conferenza dott.ssa Sanese”

Metodo Billings vs malattia: uno a zero!

Una classica obiezione che viene fatta di fronte alla proposta di usare i metodi naturali è “che funzionano solo per chi ha un ciclo regolare e perfetto”, purtroppo questo retaggio viene dal passato, quando era diffuso il metodo di Ogino-Knaus, che effettivamente per poter essere applicato al meglio richiedeva una regolarità mestruale che oggi sappiamo essere inverosimile, a causa del fatto che il ciclo mestruale è influenzato da vari fattori quale ad esempio lo stress. Leggi tutto “Metodo Billings vs malattia: uno a zero!”

Verginità e castità: scelte per una vita asettica o porte per la vera profondità?

Oggi vi presento “la sessualità dei fidanzati”, quella per gente “rock”.  Il linguaggio del corpo con cui si parlano le coppie caste è sensuale, nel senso che attraverso i sensi ci si sente. Esso si plasma all’interno della coppia stessa ed è altamente specifico. L’intento concordato è che “al dunque” non ci si deve arrivare, nè esplorare tutte quelle condizioni che permetterebbero di concludere inevitabilmente la faccenda in modo completo, ma tutto il resto è permesso, ed è fonte d’intesa. Lo stesso tipo di linguaggio è quello che usano o dovrebbero usare le coppie che scelgono i metodi naturali per evitare la gravidanza, vivendo un periodo di astinenza: in questo modo la coppia abita sempre “nel suo mondo”, anche quando non può assaggiare il frutto in mezzo al giardino. Leggi tutto “Verginità e castità: scelte per una vita asettica o porte per la vera profondità?”